PDF | Stampa | E-mail

Le resistenze al contatto nella relazione di orientamento


contatto phone 875488 640

In un percorso di orientamento secondo il metodo della Gestalt le resistenze la contatto ci possono essere di grande aiuto per comprendere alcuni aspetti della persona a cui stiamo offrendo la nostra consulenza e, allo stesso tempo, possono aiutare il cliente a prendere consapevolezza su risorse personali, atteggiamenti e comportamenti su cui investire per attivare il processo di cambiamento di cui è protagonista in quel momento.

Il lavoro con le modalità di resistenza al contatto avviene in tutte le fasi della relazione di aiuto. La finalità della consulenza orientativa è quella di mettere il cliente in condizione di comunicare alcune delle sue difficoltà personali e l’esperto deve essere in grado di osservare e comprendere: le resistenze al contatto rappresentano una griglia di lavoro valida al raggiungimento dello scopo a cui tende l’orientamento fornendo una lettura fenomenologica che sarà utile all’orientatore per formulare con il cliente il proprio progetto professionale e/o di vita.  Fare orientamento significa, infatti, interrogarsi ogni volta insieme al proprio cliente su quale possa essere l’ipotesi migliore per dare un significato alla sua vita, modificando alcuni condizionamenti e imparando ad accettare o a convivere con quanto non è possibile cambiare.

Leggi tutto...

   

PDF | Stampa | E-mail

Dispositivi elettronici e sviluppo dell'empatia nei bambini

Inviato da Lisa Trunfio

bambini pexels kaku nguyen 2181423

Mi sono spesso trovata a riflettere sulle possibili correlazioni tra lo sviluppo dell'empatia nei bambini e l'utilizzo (o abuso) dei dispositivi elettronici. Ho deciso quindi di fare qualche ricerca e ho finito per scrivere un articolo di cui condivido qui sotto un estratto.

[...] i bambini che utilizzano eccessivamente i dispositivi elettronici in età prescolare possono presentare problemi di attenzione, di utilizzo del pensiero astratto, di linguaggio e di acquisizione delle abilità sociali. Questo può dipendere dal fatto che questi bambini interagiscono meno con i loro genitori e i loro coetanei. Anche l’uso eccessivo dei dispositivi elettronici da parte dei genitori durante il tempo libero limita il corretto sviluppo del bambino, perché lo priva di una preziosa opportunità di interazione con gli adulti di riferimento.

Leggi tutto...