Counseling: I 10 Principi dell'ascolto


 

 

 “Ascoltare profondamente è sapersi fermare e sapersi far pervadere da ciò che si ascolta, diventando uno con esso, che provenga dall’interno o dall’esterno di noi”  

 

Qui di seguito voglio iullustrarvi i 10 principi dell'ascolto,che nascono da una profonda introspezione del nostro essere. Sono principi all'apparenza essenziali, ma in realtà nascondono una grande capacità di armonizzazione delle nostre forze interiori.  

 

1: Sospendere di Parlare   Non è possibile parlare e ascoltare. Se stai parlando, non mi stai ascoltando. Questa regola vale anche per la conversazione dentro la tua testa. Se stai pensando intensamente a ciò che vuoi dire, non stai ascoltando ciò che viene detto.  

 

2: Creare uno Spazio   Attivarsi per la realizzazione di uno spazio fisico. Focus su come reagire e rispondere al divulgatore. Creare, uno spazio nella propria mente per ciò che il parlante ha da dire. Fabbricazione di uno spazio tra i propri pensieri. Pensare ed ascoltare come una forma di meditazione . Acquietare la mente e focalizzare l'attenzione sull'ascolto.  

 

 

3: Il Giudizio   Quante volte abbiamo espresso un'emozione, una reazione istintiva e poi rimpianto quello che abbiamo detto dopo aver sentito i reali fatti? Bisogna sempre prevedere una pausa di riflessione fra ascoltare e reagire, e attivare uno spazio in cui dire a se stessi: "Ma ho tutta la storia?"  

 

4: Non essere un indicatore di Etichette   Le persone sono uniche. Noi tendiamo spesso a creare delle etichette e pensiamo di sapere cosa c'è dentro. Improvvisamente, crediamo di sapere tutto su qualcuno, ma in realtà non sappiamo nulla perchè non siamo tutti uguali,questa è una regola fondamentale da tenere sempre a mente.Ognuno di noi è unico a modo suo.  

 

5:  Apri la tua Mente   Anche se si può consapevolmente avvertire il bisogno di avere ragione, si tende ad avere certe idee sulla realtà che sono prive di fondamento quando siamo minacciati. Infondate cosi tanto da divenire  una cosa negativa. In presenza di esse non si può testare un nuovo terreno o trovare un terreno comune: è bene quindi essere sicuri.  

 

6: Messa a Fuoco   Quando qualcuno parla , usate la messa a fuoco. Se fate attenzione, è probabile che anche voi riuscirete a mettere a segno degli strumenti utili come il contatto visivo in modalità spontanea e senza pensarci affatto.  . Mantenere il contatto visivo . La mancanza di un contatto visivo ha la connotazione di una persona inaffidabile. Ma anche, in altre culture il contatto visivo poco costante è considerato come forma di maleducazione o aggressività.  

 

7: La Visualizzazione   La visualizzazione è una tecnica che può migliorare l'ascolto: una foto vale più di mille parole. Un modo di usare la visualizzazione è quello di visualizzare ciò che viene detto. Alcune persone sono più visive di altri . Se la visualizzazione è più un lavoro di routine che un aiuto, non si può essere una persona visiva spontanea ed efficente.  

 

8: Ricordare i Nomi   Il primo passo è decidere di ricordare i nomi che sono importanti da ricordare. Ascolta quando ti dicono il nome durante le presentazioni. Ripetere i nomi quando si sono introdotti. Fai associazioni per poter ricordare i nomi.  

 

9: La Domanda   Procedere in una situazione di ascolto con domande formulate nella vostra mente vi aiuterà a ricordare e, spesso, inserire le informazioni nel quadro di una conoscenza già esistente. Ascoltate il linguaggio del corpo,siate veloci per chiarire le ipotesi se non siete sicuri altrimenti avrete sempre la percezione di un messaggio negativo. Ricorda le tre regole: Osserva. Ascolta. Chiedi.  

 

10: La Consapevolezza   Dobbiamo essere consapevoli di chi parla, consapevoli dei segnali verbali e segnali non verbali , e consapevoli dei nostri punti di forza e le sfide di ascolto.  

 

Il bonus dei 10 principi sopra elencati: Sapere quando poter infrangere le regole.  

 

Per ulteriori informazioni, clicca sulla mia foto in alto a destra di questo articolo e vai nella sezione Curriculum,Contatti e Annunci

A presto Dr. Alloggio A. A.      

Potrebbero interessarti ...